Menzione speciale per lo Sgabello Assolo

Lo sgabello ASSOLO si posiziona tra i migliori progetti nel contest organizzato da MOdula S.r.l. con tema arredi in Corian. Di seguito il comunicato stampa di ProfessioneArchitetto.

“Il 25 luglio 2016 la Giuria ha individuato un vincitore per ciascuna delle due categorie del concorso e ha assegnato 3 menzioni speciali ai progetti non vincitori in ciascuna categoria.
Gli esaminatori hanno premiato l’originalità, la ricerca di soluzioni innovative capaci di puntare i riflettori sui punti di forza di DupontTM Corian®, l’abilità nel definire o anticipare scenari d’uso e la proposta di concept innovativi sia per l’arredo esterno che per quello interno.
STITCH nasce dall’idea di trattare la lastra di Corian® come se fosse un a pelle di cuoio. Infatti , partendo da una lastra di 12 mm ritagliata e perforata si procede alla termoformatura che gli conferisce l ‘aspetto di morbidezza tipico della pelle. Per accentuare questa somiglianza materica si applica un assemblaggio tipico del cuoio: la cucitura. Quest’ultima oltre a conferire rigidità alla struttura di Corian® permette anche un gradevole gioco di colori alternando tipologie cromatiche materiche a colori di corda. STITCH prevede due modelli principali: una panca e un tavolino/sgabello, da usare all’interno come all’esterno. La loro forma particolare , ma molto essenziale, ne permette l’utilizzo sia nei luoghi pubblici che privati.
Menzionati

– DISCO | Orazio De Vita
– ASSOLO | Filippo Mazzaron
– BÓVOLO | Michele Perissinotto, Arrigo Bedogni”   www.professionearchitetto.it

 

La lampada “Major Tom” vince il Design Project Contest

La sfida lanciata dal “Design Projects Contest” ad architetti e designers era quella di proporre elementi di design, come arredi, oggetti per l’illuminazione, complementi e quant’altro, belli, innovativi e originali.

Il primo premio del concorso è andato a“Major Tom” lampada da tavolo in ceramica e sughero che a seconda di come si posiziona, amplifica o diminuisce la sua intensità luminosa.

Il Design Projects Contest, lanciato da www.arqoo.it (network della creatività che ad oggi viene seguito da quasi 30.000 utenti) ha visto la partecipazione di ben 29 persone – tra studenti d’architettura e designers, sia italiani sia stranieri – che, confrontandosi, hanno espresso il loro punto di vista sul tema del design, proponendo al contest svariati oggetti.
Novità del contest è stata la presenza in giuria di tre giurati emergenti italiani tutti under 30: Nick Maltese, Chiara Pirro e Bob Lentini.

MT_news_a